Stato di agitazione dei lavoratori tessili non riguarda gli addetti delle aziende TESSILIVARI

nov
14

Giungono in questi giorni notizie a mezzo stampa provenienti dalle rappresentanze dei lavoratori, dalle quali si apprende della avvenuta convocazione di agitazioni e scioperi nel comparto tessile per la seconda metà del mese.
A mezzo della presente intendiamo ricordare alle aziende ed ai lavoratori tutti che tali agitazioni sono legate al mancato rinnovo del CCNL Tessile Abbigliamento SMI – Confindustria, e che non riguardano pertanto tutte le aziende dei comparti dei Tessili Vari che hanno con la nostra associazione deciso di confluire nel CCNL Uniontessile Confapi. Le procedure di rinnovo di tale contratto sono infatti giunte recentemente a positiva conclusione, e non vi sono pertanto motivi di agitazione.
Per evitare discussioni e malintesi, invitiamo a comunicare ai lavoratori ed alle relative rappresentanze il Contratto applicato, e a segnalare alla scrivente Federazione ogni evento che possa turbare il normale svolgimento delle attività aziendali.

Comments are closed.

© Texilservice s.r.l. Socio Unico - Via Tommaso da Cazzaniga 9/4, 20121 Milano Tel +39 02 86465011 Fax +39 02 86465009; Trib. Milano n. 24887516559/25 P.IVA 07926050159 C.C.I.A.A. Milano n. 1193242 Capitale Sociale int. Vers. Euro 115.000